Viaggimperfetti

Trapani, la via del sale

La chiamano la “via del sale” il tratto di costa tra Trapani e Marsala con le saline che cambiano colore ad ogni stagione e ad ogni ora del giorno.  Qui il fondale basso e il vento costante hanno fatto sì che già i Fenici praticassero l’arte della salicoltura: vasche a ridosso del mare di profondità …

Trapani, la via del sale Leggi tutto »

Saline di Priolo. Sulle tracce di Amelie

Alla scoperta della Riserva Naturale Orientata delle Saline di Priolo e di una colonia di fenicotteri in compagnia di Amelie, un fenicottero superstar. Da non perdere: la penisola Magnisi, con i resti preistorici di Thapsos, antica necropoli.

Sciacca, il giardino incantato

Un museo a cielo aperto a pochi chilometri dal centro di Sciacca che accoglie e custodisce l’opera di Filippo Bentivegna. Tremile teste in pietra arenaria in un giardino di ulivi e fichi d’india. Perché si sa, bellezza genera bellezza, follia e genio viaggi insospettabili. Da non perdere: il piccolo museo allestito all’interno e la piccola casupola …

Sciacca, il giardino incantato Leggi tutto »

MACSS, il sale che diventa arte in miniera

Un museo all’interno di una miniera dove si estrae salgemma purissimo. Decine di opere scolpite nel sale lungo un percorso ricreato in un sito estrattivo in piena attività. Un luogo unico nel cuore del Parco delle Madonie in Sicilia a Petralia Soprana, Borgo più Bello d’Italia Da non perdere: lo Sfoglio, il dolce tipico della zona…delizioso!

Il Parco dell’Etna

Paesaggi lunari, vigneti che avanzano sulla pietra lavica, un fiume che scava canyons e gole, borghi barocchi. E’ l’area attorno l’Etna, “a muntagna” per i siciliani, una miniera di scoperte e sapori per il viaggiatore. Un percorso in sette tappe alla scoperta di un territorio. Da non perdere: le Gurne dell’Alcantara, laghetti scavati dal fiume …

Il Parco dell’Etna Leggi tutto »

Palazzo Biscari. Arte, amori e gossip in 700 stanze.

Settecento stanze che occupano un intero isolato affacciate sul porto e sugli archi della marina. A due passi via Etnea e la piazza con la cattedrale e il “liotru”, l’elefantino simbolo di Catania, Palazzo Biscari  vi sorprenderà coi suoi segreti e i suoi …pettegolezzi.Da non perdere: una scala inimitabile…fidatevi!

La Sicilia che incanta. Museo Guttuso a Bagheria

ll museo con le opere di Guttuso e di tanti altri artisti siciliani in una location speciale, Villa Cattolica.Da non perdere: l’Arca di Manzù con le spoglie del maestro che guarda il mare, marmi azzurri e piccole colombe; le fotografie di Scianna e Tornatore.