Salisburgo

Ubicata sul confine con la Baviera, Salisburgo – la città austriaca che diede i natali a Mozart – è un piccolo scrigno che custodisce una gran quantità di meraviglie che sapranno sorprendere il visitatore.
A colpirvi sarà la sua capacità di mescolare in modo armonioso elementi diversi come i meravigliosi paesaggi naturali e le grandiose architetture barocca, la musica classica e il jazz, i luoghi della cultura antica e quelli più avveniristici, l’arte moderna e quella classica, la dolcezza dei suoi cioccolatini e la freschezza della sua birra dorata.
Una città perfetta da visitare tuto l’anno, in inverno per passeggiare tra i mercatini del centro storico ammantato di bianco, in primavera per godere dei suoi meravigliosi e fioriti giardini e in estate per godersi i percorsi escursionistici tra le vicine montagne.

Da non perdere: nel centro storico (Altsdat) la casa di Mozart, la Fortezza Hohensalzburg, il Castello e giardino di Mirabell, il Dom Quartier il Cimitero di San Pietro e i festival musicali. Fuori dalla città vecchia l’Hangar 7 e il castello di Hellbrunn. Nei dintorni l’Untersberg e i giganti di ghiaccio dell’ Eisriesenwelt.


Leggi l'articolo completo di Ti Chiamo Quando Torno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *