borghi poco conosciuti della toscana

Alla scoperta di 5 borghi poco conosciuti della Toscana

borghi poco conosciuti della toscana

Culla del rinascimento e della lingua italiana, regione ricca di patrimoni UNESCO e patria di Pinocchio, la Toscana è una di quelle regioni che incanta sia gli italiani che le persone all’estero, ha un fascino a cui è difficile resistere e anche noi di Blogger Advisor ce ne siamo innamorati, ecco perché con il post di oggi vogliamo darvi qualche consiglio di gita alla scoperta dei borghi poco conosciuti della Toscana.

Perché la Toscana è piena zeppa di borghi stupendi e famosi, borghi dove sono stati girati film, borghi medievali ricchi di botteghe e colori che sono ormai un simbolo della regione e che potete trovare nella nostra mappa virtuale.

C’è di più, questa regione nasconde tante chicche, quelle località note per lo più da chi vive nei dintorni, ma comunque altrettanto suggestive, quei borghi poco conosciuti della Toscana perfetti per una gita fuori porta!

5 borghi poco conosciuti della Toscana

Colonnata il borgo del lardo

Lo sentite il profumo?

Inizialo la scoperta dei borghi poco conosciuti della Toscana accontentando il palato.

Ci troviamo a Colonnata, un borgo pittoresco vicino a Carrara e che condivide con quest’ultima l’importante lavoro alle cave di marmo.

Si trova alle pendici delle Alpi Apuane e da questo bel borgo si possono ammirare dei panorami spettacolari oltre che gustarsi il prodotto che lo rende celebre il tutto il mondo: il lardo, prodotto IGP buono, genuino ed inimitabile!

borghi poco conosciuti della toscana: la piazza di colonnata e il suo panorama
Foto di Ruberry

Campo Tizzoro il borgo fabbrica

Eccoci in uno dei paesi più insoliti della Toscana. Campo Tizzoro è un paese fabbrica immerso nei boschi delle montagne pistoiesi.

Un paese fabbrica perché prima del 1910 questo non esisteva ma è nato in funzione della fabbrica SMI (Società Metallurgica Italiana).

Qui si può visitare il museo Smi e ripercorrere la sua storia, una storia che si unisce inevitabilmente a quella italiana dell’epoca.

Non solo!

In questo borgo troviamo i rifugi antiaerei più estesi d’Europa, con un’estensione di circa 3 km ed una profondità di circa 25 metri!

Montelupo Fiorentino il borgo della ceramica

Continuando la nostra scoperta tra i borghi meno conosciuti della Toscana, possiamo andare a Montelupo Fiorentino, il borgo della ceramica!

A pochi passi da Firenze, questo è il borgo ideale per una gita in giornata.

Qui si sono possono scoprire i segreti della ceramica e visitare il Museo della Ceramica, il modo perfetto per conoscere e apprezzare quest’arte tanto pregiata.

Non solo, qui oltre che a rilassarsi immersi nel verde, è possibile visitare la Villa Medicea dell’Ambrogiana, avvolta nel verde e costeggiata dall’Arno.

Gambassi Terme il borgo della Via Francigena

Andando poco più in giù, troviamo un borgo medievale meno noto della Toscana ma che merita di essere visitato a dovere, Gambassi Terme.

Immerso nelle colline della Valdelsa , questo è il posto perfetto per rilassarsi grazie alle sue acque termali ed entrare in contatto con la natura.

Questa è la zona ideale per i trekking e proprio qui passa anche un tratto della celebre Via Francigena.

Magliano in Toscana il borgo delle mura

Eccoci arrivati all’ultimo dei nostri borghi poco conosciuti della Toscana, questa volta costeggiando le mura di Magliano in Toscana.

Magliano è un piccolo borgo della Maremma che conserva ancora intatta la sua cinta muraria, imponente e affascinante.

Una volta attraversata, potete dare il via ad una bella passeggiata per le sue viuzze, tra botteghe e antichi palazzi signorili, tra camminamenti sulle mura e panorami che vi porteranno con lo sguardo fino al mare dell’Argentario.

C’è poco da aggiungere, i borghi toscani sanno davvero come ammaliare i visitatori, ogni borgo sia conosciuto sia poco conosciuto, ha la sua particolarità ma allo stesso tempo hanno tutti delle caratteristiche simili che li legano tutti e che ti fanno subito capire che stai camminando nella bellissima Toscana.

Non vi resta che preparare lo zaino, e come sempre la mappa di Blogger Advisor vi farà da guida!