I Murales di Diamante: street art al profumo di mare

Un paese della Calabria sul mar Tirreno nella Riviera dei Cedri, con un lungomare che si affaccia su un piccolo porticciolo e alle spalle stretti vicoli che conducono all’improvviso, come in una favola, nell’arte per fare una passeggiata immersi tra salsedine e street art.
A conferire l’aura artistica a Diamante, e ad avviare una produzione di murales continua negli anni, fu Nani Razetti, pittore milanese innamorato di Diamante che propose al Sindaco del 1981 un’idea illuminata e la realizzò: diede vita alla prima “operazione murales” portando nel piccolo comune 83 pittori dall’Italia e dall’estero. È così che Razetti ha modificato, con un’intuizione artistica, l’immagine
di Diamante per sempre, facendole guadagnare l’appellativo di “Città dei Murales”.

Da non perdere: una passeggiata sul lungomare e tra i vicoli alle sue spalle tra murales e negozietti tipici.


Leggi l'articolo completo di Laura Cipolla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *