Cappella di Vitaleta

Tra Pienza e San Quirico d’Orcia, in piena Val d’Orcia, si trova una cappella salita alla ribalta su Instagram per la sua “fotografabilità”. Fino a non troppo tempo fa, la cappella della Madonna di Vitaleta era pressoché sconosciuta.
Oggi, invece, simboleggia la bellezza di un paesaggio dominato da balle di paglia, colline a perdita d’occhio e girasoli. Essendo una proprietà privata, il più delle volte la si troverà chiusa. Poco importa: la bellezza consiste nella sua architettura tardo-rinascimentale, che sembra spuntata come un fungo in mezzo al deserto. Si dice che qui la Madonna
apparve a una pastorella. Per arrivarci, bisogna imboccare la strada indicata dal cartello marrone. La si trova a destra se si proviene da San Quirico. Dopo qualche centinaio di metri, ci si trova nei pressi di un cancello e di una piccola palude. Da lì proseguire a piedi per qualche minuto.


Leggi l'articolo completo di In Viaggio con Lollo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *