Cosa vedere ad Ascoli Piceno?

La storia della città di Ascoli Piceno è abbastanza avvolta nel mistero. Sono stati ritrovati alcuni resti che permettono di
determinare la presenza umana già dall’età della pietra. Secondo una tradizione, la città venne fondata da un gruppo di Sabini che vennero guidati in questo luogo da un picchio (uccello sacro a Marte).
Da questa leggenda assunsero il nome di Piceno e fondarono Ascoli Piceno molto prima della nascita di Roma.
In seguito, entrò sotto il dominio romano e nel 49 a.C. assunse la denominazione di Asculum Picenum. Nell’alto Medioevo subì la decadenza economica e le razzie dei barbari, tra cui quella dei Gotie dei Longobardi.
Dopo il 1006 la città fu governata dai vescovi e dai successivi feudatari fino a quando fu posta sotto la protezione papale nel 1504.


Leggi l'articolo completo di Viaggiando a Testa Alta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *