Santarcangelo di Romagna – Visita al suggestivo Borgo medievale

Santarcangelo di Romagna sorge su un colle tufaceo, il Monte Giove, lungo le antiche vie di comunicazione Emilia ed
Aretina. Gli ipogei (gallerie e cavità sotterranee scavate dall’uomo) rappresentano la principale attrazione del borgo e
costituiscono un vero e proprio borgo nascosto. Il mondo nascosto è stato utilizzato come semplice deposito per la
conservazione degli alimenti e del vino, ma anche destinato a luoghi di culto paleocristiani e basiliani. Da non perdere assolutamente è la Rocca Malatestiana raggiungibile percorrendo la romantica Via dell’Amore. Tra le altre cose da vedere Piazza Ganganelli, il salotto di Santarcangelo, e diversi musei tra i quali il Museo del Bottone. Tra gli eventi da non perdere i Balconi Fioriti a maggio e La Festa dei Becchi a novembre.


Leggi l'articolo completo di Viaggiatore non per Caso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *