Carrara – una storia tra marmo e anarchia

Carrara è un comune toscano che si trova al confine con la Liguria. La sua storia è da sempre collegata a quella dell’arte ed è per questo, uno dei luoghi più importanti al mondo nell’estrazione e la lavorazione del marmo. Iniziate girando il centro storico facendo tappa a Piazza Gramsci, passando per la street art di Via Finelli e arrivando al Duomo. Di particolare importanza anche Piazza Alberica. Per capire al meglio le origini del marmo, dovrete iniziare il vostro giro dallo studio Nicoli, una dinastia di scultori e imprenditori. Lo studio Nicoli oggi produce opere per conto terzi. Visitare questo laboratorio è un’ esperienza bellissima. Tra polvere di marmo e operai concentrati sul proprio lavoro, ci si ritrova in una stanza che raccoglie moltissime opere. A Carrara si trova anche una delle più antiche accademie di Italia, l’Accademia di belle arti di Carrara e il Museo CARMI, situato presso l’edificio nel Parco della Padula. Sono entrambe due tappe da non perdere. Ovviamente non potete lasciare Carrara senza aver visitato le sue cave.

Da non perdere Piazza Gramsci, Via Finelli, Duomo, Piazza Alberica, Studio Nicoli, Accademia di Belli Arti di Carrara, Museo CARMI, Tour delle Cave


Leggi l'articolo completo di Ruberry

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disabilità, razzismo, pregiudizi, malattia…
sono “imperfezioni” che ci imprigionano in una definizione che non ci appartiene.

Oggi i componenti di Blogger Advisor indossano una maglia simbolo della lotta ai pregiudizi e alle discriminazioni, per sostenere le diversità, l’integrazione e la resilienza, per dire grazie a tutte quelle imperfezioni che ci rendono unici e perfetti.