Trapani, la via del sale

La chiamano la “via del sale” il tratto di costa tra Trapani e Marsala con le saline che cambiano colore ad ogni stagione e ad ogni ora del giorno. 

Qui il fondale basso e il vento costante hanno fatto sì che già i Fenici praticassero l’arte della salicoltura: vasche a ridosso del mare di profondità diversa attraverso cui l’acqua passa con un sistema di chiuse azionate dai mulini. 

La Riserva Orientata delle Saline di Trapani e Paceco, tra campi di aglio rosso di Nubia, di ceci e di meloncini, il pregiato Zuccherino di Paceco, incanta il visitatore col suo ecosistema fragile e di enorme bellezza.Da non perdere: il tramonto sulle saline e se siete fortunati, il passaggio dei meravigliosi fenicotteri.


Leggi l'articolo completo di Viaggimperfetti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *