La Via Verde della costa dei Trabocchi: tutto quello che devi sapere

I trabocchi sono delle macchine da pesca costruite sul mare in modo da facilitare il lavoro dei pescatori. Hanno la forma delle palafitte cui sopra viene stesa un’enorme rete a trama fitta . Quest’ultima veniva calata in acqua e permetteva di catturare i pesci che si spostavano lungo la costa.

 Oggi è possibile vederli in gran parte dell’Abruzzo, Molise e nel Gargano. La maggior parte però si trovano nella prima regione e danno nome alla famigerata “costa dei trabocchi”, un litorale che parte da Francavilla al Mare, in provincia di Chieti, e arriva fino a San Salvo marina , l’ultimo comune abruzzese.

Da non perdere 

Raccomando particolarmente il tratto che parte da Fossacesia Marina e va verso San Vito Marina. Lì non solo è possibile vedere i trabocchi in successione, ma è possibile fermarsi e mangiare del buon pesce appena pescato. 


Leggi l'articolo completo di La Viaggiatrice Solitaria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *