Cosa vedere in Friuli Venezia Giulia: cinque località da non perdere

Cosa vedere in Friuli Venezia Giulia: cinque località da non perdere

Cosa vedere in Friuli Venezia Giulia: cinque località da non perdere

Se è vero che le persone continuano a dire che il Molise non esiste, è vero anche che il Friuli Venezia Giulia è una delle regioni meno considerate d’Italia, spesso si passa velocemente per le sue località senza soffermarsi abbastanza per approfondire, quindi ecco cosa vedere in Friuli Venezia Giulia, un primo post alcuni must da non perdere in questa regione.

Tutto ovviamente consigliato dai nostri advisor.

Cosa vedere in Friuli Venezia Giulia

Un primo assaggio di quanta bellezza potete incontrare in questa regione di confine italiana, a partire da Trieste fino alle sue particolarità più affascinanti.

Un caffè a Trieste

Iniziamo questo post dedicato a cosa vedere in Friuli Venezia Giulia con il suo capoluogo, Trieste, la città dei venti e la città del caffè.

Un appellativo che deriva dagli importanti traffici commerciali che avvenivano al porto della città, ben presto la polvere nera è diventata parte delle abitudini e rituali della città.

Trieste incanta per il suo fascino, è un mix tra una città italiana e una città mitteleuropea, girando per le sue vie si coglie perfettamente questa doppia anima, per certi versi ricorda una piccola Vienna.

Se visitate la città, spostandovi dal centro storico potete raggiungere il meraviglioso Castello di Miramare e ricordare il triste passato alla Risiera di San Sabba.

Quattro passi a Cividale

Bandiera Arancione del Touring Club Italiano, un borgo che saprà stupirvi per le sue architetture e la sua storia. Sorge a pochi passi dal fiume Natisone e conserva tra le sue vie diverse importanti testimonianze longobarde, prima fra tutte il Tempietto, una delle più misteriose architetture alto-medievali occidentali.

Potete tranquillamente passare una giornata intera esplorando il borgo.

Non dimenticate di assaggiare alcuni dei loro dolci tipici prima di andare via!

Nella Capitale della Guerra

A pochi passi da Cividale potete incontrare Udine, città nel cuore del Friuli Venezia Giulia e molto spesso ignorata dai turisti.

È una città che invece ha tanto da raccontare.

Primo tra tutti il suo appellativo, Udine infatti venne definita “capitale della guerra” per via della sua posizione strategica durante la Prima Guerra Mondiale.

Giratela tra vie, piazze e osterie, soffermatevi davanti alla bellezza della Loggia del Lionello e percorrete il lungo porticato fino al Castello.

Le Dolomiti Friulane

Chi dice che le Dolomiti sanno incantare solo in Trentino Alto Adige? Anche le Dolomiti Friulane sanno affascinare, sono la destinazione ideale per gli amanti della natura e dei trekking.

Continuiamo i consigli dedicati a cosa vedere in Friuli Venezia Giulia con la natura.
Qui avete l’imbarazzo della scelta tra percorsi e panorami, oggi ci affidiamo ai nostri advisor consigliandovi il Lago di Barcis.

Una vera oasi di pace nelle Dolomiti friulane della Valcellina, famoso per il colore smeraldo delle sue acque e per i ritrovamenti dei resti di un meteorite durante i lavori per la creazione del lago.

Sulla Diga del Vajont

Vengono i brividi a vedere la diga da lontano. Ritorna subito in mente la tragedia avvenuta nella sera del 9 ottobre 1963.

Era un progetto ambizioso all’epoca e l’ambizione dell’uomo non si è fermata nemmeno davanti all’evidenza e il disastro provocato da questa diga causò ben 2018 vittime.

Oggi è possibile visitare la diga insieme ad una guida che racconterà alla perfezione la sua storia e si può attraversare tutto il coronamento della diga, una passeggiata non adatta a chi soffre troppo le vertigini, ma che permette di misurare perfettamente l’imponenza di quest’opera.

Ecco a voi cosa vedere in Friuli Venezia Giulia, un primo assaggio di questa regione, dove si può davvero rivivere la storia e si può spaziare tra architetture diverse, panorami diversi e prodotti tipici che risentono dell’influenza delle vicine nazioni europee, è un luogo tutto da scoprire!

Sulla mappa interattiva di Blogger Advisor trovate tutti i consigli per organizzare al meglio la vostra visita.